DIPARTIMENTO INTEGRATO MATERNO INFANTILE
U. O. Complessa di Pediatria
Direttore: prof. Fiorella Balli

La scuola, la lettura, il gioco

  SPAZIO INCONTRO
Comune di Modena
Assessorato all’Istruzione, Politiche per l’infanzia, Autonomia scolastica, Rapporti con l’Università Servizio Scuole dell’Infanzia

Cos’è
Uno spazio per giocare insieme; costruire e dipingere, intrattenersi con genitori e amici; raccontare e raccontarsi.

Chi accoglie
Tutti i bambini ricoverati o in Day Hospital, indipendentemente dall’età, le mamme e i papà.

Gli scopi
Lo Spazio Incontro conferma nel tempo una precisa scelta: garantire anche al bambino degente spazi e occasioni per il suo benessere psicologico e affettivo. Il gioco, la socialità e l’operatività, sono condizioni necessarie per non interrompere un “naturale” processo di crescita ed evitare forme di isolamento, proprie della condizione di malattia.

Contenuti
La professionalità degli operatori dello Spazio Incontro, privilegia contenuti che non ignorano l’esperienza ospedaliera, ma, anzi, la assumono come base esperenziale, ricchissima ed emotivamente forte, da cui partire per indagini, riflessioni, attività…come del resto avviene nella scuola ed in tutte le esperienze significative sul piano educativo. Il vissuto dei bambini ospedalizzati non può che partire da alcune parole chiave: degenza, malattia, percezione del proprio corpo malato. E’ in questi ambiti che acquistano spessore e significato le attività proposte, le più varie: dal gioco simbolico, alle attività espressive; dalla narrazione, all’autonarrazione; dalla festa di Carnevale, agli addobbi natalizi che trasformano il contesto di vita, e così via…

Alcuni progetti specifici
Si sono individuati nel tempo, in collaborazione con altre agenzie educative, alcuni progetti specifici che s’inseriscono nel lavoro quotidiano di base:

  • l’animazione musicale, nelle sale predisposte o nelle stanze per i singoli bambini, con la partecipazione di un esperto diplomato al Liceo Musicale
  • la costruzione di burattini, la costruzione di libri di gioco, pittura, collage, assemblaggio
  • gli spettacoli teatrali, a cura dei genitori delle scuole dell’Infanzia comunali
  • il racconto di fiabe, magie, tanti giochi.

Gli operatori
I bambini possono contare quotidianamente sull’intervento premuroso e qualificato di due insegnanti di scuola dell’infanzia del Comune di Modena che abbandonano progressivamente il proprio ruolo di “insegnanti” per porsi come operatori attenti e sensibili, capaci di rapportarsi a diverse fasce d’età e di affrontare, coi genitori e i bambini stessi, la paura e il dolore… Si tratta di costruire, tramite un progetto una professionalità specifica, che, necessariamente, deve confrontarsi con la conoscenza delle patologie più diffuse nella realtà ospedaliera in cui si opera; con lo specifico “bambino in ospedale”; con le strategie comunicative più adeguate ed efficaci

Gli orari e i tempi
Il servizio è aperto dalle ore 8 alle ore 17, dal lunedì al venerdì, da settembre a luglio di ogni anno scolastico.

Per mettersi in contatto:

    • Daniela Guerzoni, coordinamento scuole dell’infanzia, Tel. 059 206884
      E-Mail : daniela. guerzoni1@comune.modena.it
    • Goldoni Barbara \ Motti Ombretta, ins. Spazio incontro, Divisione di Pediatria, Tel. 059 4224955;
      E. Mail: spazio.incontro@policlinico.mo.it